x   x
 
AIAZ-Associazione Italiana Archeozoologia
  cerca cerca
Home Page spacer Contatti e Mailing-list spacer Area Download spacer Mappa del Sito spacer Pannello di Controllo spacer
 
:: AssociazioneItalianaArcheoZoologia ::
   

News number 9° Convegno AIAZ - Ravenna 2018 [news del 04/10/2018]

News number L’animale nel mondo fenicio-punico [news del 09/03/2018]

News number Ciclo di Seminari - Animali, religioni e società [news del 12/02/2018]

News number Call for Papers 9° Convegno AIAZ [news del 16/01/2018]

News number Inaugurazione 2017/2018 Specializzazione Padova [news del 14/01/2018]

 
   
 
 
AIAZ
freccia
MENU
AIAZ  
 
 
frecciaHome
riga-divisione
frecciaAssociazione
riga-divisione
frecciaSoci
riga-divisione
frecciaIscrizioni
riga-divisione
frecciaAssemblee
riga-divisione
frecciaAttività
riga-divisione
frecciaNews
riga-divisione
frecciaBiblioteca
riga-divisione
frecciaDownload
riga-divisione
frecciaLink utili
riga-divisione
fine menu

908989 click
complessivi

 

 

 

 

 

Alfredo Riedel ci ha lasciati

Con grandissima tristezza vi annuncio che oggi 18 febbraio Alfredo Riedel e’ venuto a mancare. Alfredo puo’ essere considerato il padre dell’Archeozoologia Italiana. E’ stato il primo Presidente del Gruppo Informale degli Archeozologi Italiani (GIAZI) poi trasformatosi in Associazione Italiana degli Archeozoologi (AIAZ). Geologo di professione, fin dagli anni ‘50 si e’ dedicato all’Archeozoologia. I suoi studi hanno interessato soprattutto le faune oloceniche dell’Italia nord-orientale, in particolar modo da contesti dell’eta’ del Bronzo e del Ferro, della Germania, dell’Austria e della Slovenia e sono confluiti in centinaia di articoli pubblicati su prestigiose riviste internazionali. Oltre ad essere stato un autorevole archeozoologo, lo ricordiamo per le sue squisite cordialita’ e disponibilita’ unite alla serieta’ professionale. It is with great sadness that we announce that on 18th February Alfredo Riedel passed away. Alfredo can be considered the father of Italian Archaeozoology. He was the first President of the Informal Group of Italian Archeozologists (GIAZI), transformed later into the Italian Association of Archaeozoologists (AIAZ). A geologist by profession, since the 50s he devoted himself to archaeozoological studies. His studies mainly concerned Holocene faunas from north-east Italy, Germany, Austria and Slovenia, particularly from contexts dated to the Bronze and Iron Ages. He has left us with an impressive body of publications, many in important peer-reviewed journals. In addition to being an authoritative archaeozoologist, he will be remembered for his great affability, helpfulness and professionalism. Jacopo De Grossi Mazzorin

Torna all'Archivio

 
 
torna su
AIAZ