x   x
 
  cerca cerca
Home Page spacer Contatti e Mailing-list spacer Area Download spacer Mappa del Sito spacer Pannello di Controllo spacer
 
:: AssociazioneItalianaArcheoZoologia ::
   

News number 9° Convegno AIAZ - Ravenna 2018 [news del 04/10/2018]

News number L’animale nel mondo fenicio-punico [news del 09/03/2018]

News number Ciclo di Seminari - Animali, religioni e società [news del 12/02/2018]

News number Call for Papers 9° Convegno AIAZ [news del 16/01/2018]

News number Inaugurazione 2017/2018 Specializzazione Padova [news del 14/01/2018]

 
     
 
AIAZ MENU
 
 
 
frecciaHome
riga-divisione
frecciaAssociazione
riga-divisione
frecciaSoci
riga-divisione
frecciaIscrizioni
riga-divisione
frecciaAssemblee
riga-divisione
frecciaAttività
riga-divisione
frecciaNews
riga-divisione
frecciaBiblioteca
riga-divisione
frecciaDownload
riga-divisione
frecciaLink utili
riga-divisione
fine menu

942924 click
complessivi



Link rapido per autore:
A - B - C - D - E - F - G- H - I - J - K - L - M - N
O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z

 

  Fiore I. , Tagliacozzo A. (2006)
 

Lo sfruttamento dello stambecco
nel Tardiglaciale di Riparo Dalmeri (TN): il livello 26c
, in Archaeozoological studies in honour of Alfredo Riedel . Bolzano, 2006. pp. 59-76.

Abstract: Riparo Dalmeri è un sito epigravettiano
in provincia di Trento, localizzato ad alta quota. L’uomo frequentava stagionalmente le praterie alpine in prossimità del riparo per cacciare
gli stambecchi, che rappresentano il 90 % dei resti ossei di mammiferi identificati. La caccia era diretta ad animali giovani o adulti quando
era massima la resa in carne. Le prede catturate venivano trasportate nel riparo per essere macellate. Sui resti ossei sono state identificati
numerosi tagli da strumento litico e impatti da percussore. Le tracce si riferiscono a tutte le azioni di macellazione e di recupero di sostanze
nutritive, dallo spellamento alla fratturazione delle diafisi delle ossa per recuperare il midollo. L’alta frequenza delle strie di macellazione su
un animale di taglia media come lo stambecco, ha indotto ad ipotizzare che la carne potesse subire dei processi di conservazione (affumicatura,
essiccamento) per poi essere trasportata, alla fine del periodo di caccia, nei siti di fondovalle.

Keyword: Capra ibex, classi di età, sfruttamento della carcassa, rappresentatività degli elementi anatomici.

 
 
torna su
AIAZ