x   x
 
AIAZ-Associazione Italiana Archeozoologia
  cerca cerca
Home Page spacer Contatti e Mailing-list spacer Area Download spacer Mappa del Sito spacer Pannello di Controllo spacer
 
:: AssociazioneItalianaArcheoZoologia ::
   

News number 9° Convegno AIAZ - Ravenna 2018 [news del 04/10/2018]

News number L’animale nel mondo fenicio-punico [news del 09/03/2018]

News number Ciclo di Seminari - Animali, religioni e società [news del 12/02/2018]

News number Call for Papers 9° Convegno AIAZ [news del 16/01/2018]

News number Inaugurazione 2017/2018 Specializzazione Padova [news del 14/01/2018]

 
   
^^ ultime 5 notizie inserite ^^
 
 
AIAZ
freccia
MENU
AIAZ  
 
 
frecciaHome
riga-divisione
frecciaAssociazione
riga-divisione
frecciaSoci
riga-divisione
frecciaIscrizioni
riga-divisione
frecciaAssemblee
riga-divisione
frecciaAttività
riga-divisione
frecciaNews
riga-divisione
frecciaBiblioteca
riga-divisione
frecciaDownload
riga-divisione
frecciaLink utili
riga-divisione
fine menu

814540 click
complessivi

 

 

 

 

 

Assemblea Generale A.I.A.Z. dicembre 1998 - Verona
Il giorno 19 dicembre 1998 si è tenuta a Verona, presso il Museo Civico di Storia Naturale, l'Assemblea Generale dei Soci A.I.A.Z. con il seguente ordine del giorno:
a) pubblicazione Atti del 2° Convegno Nazionale di Archeozoologia,
b) nomina nuovi Soci,
c) comunicazioni del Presidente,
d) varie ed eventuali.

Soci presenti: Francesca Alhaique, Mauro Bon, Paolo Boscato, Eugenio Cerilli, Cristina Cilli, Giuseppina Colonnelli, Antonio Curci, Jacopo De Grossi Mazzorin, Giacomo Giacobini, Antonio Guerreschi, Giancarla Malerba, Claudia Minniti, Renata Perego, Alexandra Recchi, Benedetto Sala, Frank Salvadori, Claudio Sorrentino, Antonio Tagliacozzo, Ursula Thun Hohenstein, Carlo Tozzi, Emanuela Zanalda.
Soci assenti che hanno inviato lettera di delega: Elena Bedini, Mauro Cristaldi, Alessandra Facciolo, Monica Gala, Marco Pavia, Alfredo Riedel.

La dott.ssa Laura Longo, Conservatore presso il Museo di Storia Naturale di Verona, rivolge, a nome del Direttore e di tutto lo staff del Museo, un cordiale saluto di benvenuto ai soci presenti e ringrazia l'Associazione per aver scelto il Museo come sede dell'Assemblea, rinforzando così ulteriormente l'importanza e le tradizioni paleontologiche che da sempre hanno mosso l'attività scientifica del Museo.

Il Presidente apre l'assemblea alle ore 12,35 e chiede il consenso a modificare la sequenza di punti all'ordine del giorno iniziando dal punto C "Comunicazioni del Presidente". L'Assemblea unanime approva.

A) Comunicazioni del Presidente
Il Presidente ricorda il socio Onorario, professor Antonio Mario Radmilli, recentemente scomparso, evidenziando il suo impegno nel sottolineare l'importanza dei dati naturalistici per la ricerca preistorica. Il prof. Radmilli verrà ricordato in un articolo, redatto dal prof. Carlo Tozzi, che apparirà sul prossimo numero di A.I.A.Z. News. Al prof. Radmilli sarà dedicato il volume degli Atti del 2° Convegno Nazionale di Archeozoologia, di prossima pubblicazione. I soci osservano un momento di silenzio in Suo ricordo.
Il Presidente ringrazia la dott.ssa Antonella Aimar per l'attività svolta in qualità di Segretario Tesoriere. Il lavoro della dott.ssa Aimar è stato determinante per il buon funzionamento dell'Associazione nei suoi primi anni di vita. Poichè la dott.ssa Aimar, per nuovi impegni lavorativi, non potrà più svolgere l'attività di segretario tesoriere, il Presidente comunica che tali funzioni verranno assunte dalla dott.ssa Giancarla Malerba. Il Presidente ricorda che, in base allo Statuto, la nomina del Segretario Tesoriere non deve essere ratificata dall'Assemblea in quanto di competenza del Presidente stesso. Ricorda inoltre che le precedenti elezioni degli organi collegiali dell'A.I.A.Z. si sono svolte il 13 aprile 1996 e che le cariche sociali del Consiglio Direttivo scadranno il 31 dicembre 1999, mentre quella del Presidente scadrà il 31 dicembre 2000.
Il Presidente comunica di aver inviato una lettera (allegata agli atti) al prof. M. Serio, Direttore Generale presso l'Ufficio Centrale per i Beni Archeologici, Architettonici, Artistici e Storici (Ministero per i Beni e le Attività Culturali). Tale lettera è stata anche firmata dai Presidenti dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria (prof. C. Peretto), dell'Associazione Antropologica Italiana (prof. A. Coppa) e della Società Botanica Italiana (prof. C. De Blasi). In tale lettera si proponeva un incontro per discutere azioni che possano migliorare le capacità di intervento di quelle Istituzioni che in Italia svolgono la loro attività nell'ambito dei Beni Culturali, permettendo opportunità di lavoro a tutti quei giovani ricercatori che oggi sono in grado di offrire elevate competenze allo studio delle varie fasi della nostra storia biologica e culturale. A seguito della lettera vi è stato un incontro al quale ha partecipato il Segretario Generale dell'A.I.A.Z., dott. Antonio Tagliacozzo. Interviene il dott. Tagliacozzo precisando che il Direttore Generale ha manifestato un forte interesse nei confronti dei vari filoni di ricerca ma che riscontra numerose difficoltà all'idea concreta di un inquadramento professionale nei ruoli del Ministero. Il Direttore Generale ha sottolineato, invece, la possibilità, per lo studio dei reperti biologici degli scavi archeologici, di istituire convenzioni tra le singole Soprintendenze territoriali e le diverse Associazioni, che potrebbero suggerire di volta in volta i nomi degli istituti universitari, laboratori o singoli ricercatori ai quali rivolgersi. Non è stato però chiarito il problema finanziario, anche se è sembrato di cogliere l'idea del Direttore Generale che non sarà possibile attivare finanziamenti specifici per tali iniziative. Preoccupazioni analoghe sono espresse dal prof. Benedetto Sala.

B) Pubblicazione Atti del 2° Convegno Nazionale di Archeozoologia
Il Presidente presenta la situazione economica relativa al 2° Convegno Nazionale di Archeozoologia che si è tenuto ad Asti dal 14 al 16 novembre 1997: entrate complessive L. 20.500.000 (Regione Piemonte L. 8.000.000, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino L. 3.000.000, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti L. 5.000.000, CNR L. 4.500.000), uscite L. 1.771.245, saldo utile alla pubblicazione degli Atti L. 18.728.755.
Tale somma permetterà di pubblicare un volume di Atti adeguato alle necessità. Il Presidente precisa che la comunicazione del contributo CNR è pervenuta solo recentemente. Per questo motivo non è stato possible programmare il volume in tempi più rapidi.
Intenzione del Consiglio Direttivo dell'A.I.A.Z. sarebbe di dare in omaggio ai soci iscritti al Convegno (in regola con il versamento delle quote sociali) una copia del volume degli Atti. Per ogni articolo verranno inoltre inviati gratuitamente 50 estratti. Si pone quindi il problema della scelta del formato di stampa. Il formato (21 X 29) scelto per gli Atti del 1° Convegno Nazionale di Archeozoologia (Rovigo, 1996) è più costoso, a parità di materiale stampato, rispetto a un formato 18 X 24. Il Presidente espone alcune considerazioni a favore e contro la scelta del formato più piccolo.
L'Assemblea all'unanimità approva le seguenti decisioni:
- delega il Consiglio Direttivo a valutare le scelte tecniche inerenti il formato della pubblicazione, privilegiando, se possibile, il formato più grande;
- indica i membri del Consiglio Direttivo quali membri del Comitato di Lettura degli Atti, incaricato di valutare la buona qualità scientifica degli articoli proposti per la pubblicazione e di controllare che essi rispettino le norme redazionali. Il Comitato di Lettura potrà avvalersi della consulenza specifica di altri soci esperti in determinati campi.
Nel prossimo numero di A.I.A.Z. News, che si prevede possa essere distribuito a gennaio-febbraio 1999, verranno pubblicate le informazioni riguardanti le modalità di redazione e i tempi di consegna degli articoli.
Il dott. Jacopo De Grossi Mazzorin accetta l'incarico di ideare un logo dell'Associazione che verrebbe quindi utilizzato anche per la copertina degli Atti.

C) Nomina nuovi Soci
All'unanimità sono state ratificate le nomine a Socio Ordinario di: Vincenzo Burgio, Mariacarmela Costanza, e Paolo Reggiani (nomine già approvate dal Consiglio Direttivo).

D) Varie ed eventuali L'Assemblea all'unanimità approva la proposta del Consiglio Direttivo di nominare Soci Onorari il cav. Pier Francesco Cassoli e il dott. Alfredo Riedel, quali "persone che hanno contribuito in misura rilevante allo sviluppo delle scienze archeozoologiche".
L'Assemblea all'unanimità approva il passaggio dei Soci Aderenti Lucia Evangelista e Ursula Thun Hohenstein a Soci Ordinari.
L'Assemblea unanime prende atto del fatto che alcune persone per due anni consecutivi non hanno versato la quota di iscrizione. Alcune di esse, avevano aderito al GIAZI ma non hanno mai richiesto l'iscrizione all'A.I.A.Z.. L'Assemblea unanime incarica la Segreteria di inviare una lettera alle suddette persone precisando che ad esse non verranno più inviate informazioni relative all'A.I.A.Z. in assenza di regolarizzazione della loro posizione associativa.
L'Assemblea unanime approva la proposta, avanzata dal dott. Antonio Tagliacozzo, di uno stage teorico-pratico, della durata di un paio di giorni (nel mese di maggio o giugno 1999) presso il Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "L. Pigorini" di Roma, sul tema "Sezioni sottili dei denti dei mammiferi: realizzazione e utilità al fine della determinazione di età e stagione di morte". Il dott. Tagliacozzo si riserva di confermare la fattibilità e di precisare le modalità di tale stage, al quale, viste le dimensioni del laboratorio, potrà partecipare non più di una decina di persone. A termine dello stage potrebbe essere svolta una conferenza sull'argomento della stagionalità, aperta a tutti i soci. Questa conferenza potrebbe coincidere con l'Assemblea Generale di Soci, in occasione della quale verrebbero svolte le elezioni del Consiglio Direttivo.
Il Presidente ricorda che il prossimo (3°) Convegno Nazionale di Archeozoologia dovrebbe tenersi nel 2000. Finora non sono emerse proposte definitive circa l'organizzazione del Convegno.
L'Assemblea unanime delega il dott. Jacopo De Grossi Mazzorin a sviluppare il progetto di contatti "e-mail" che ha già avviato, creando un vero servizio che informi rapidamente i soci A.I.A.Z. su novità del settore. I soci in possesso di casella di posta elettronica sono pregati di fornire il loro corretto indirizzo e di collaborare attivamente alla creazione della mailing list.
L'Assemblea unanime conferma quali revisori dei conti i soci Patrizia Farello e Antonio Curci (quale sostituto di Pier Francesco Cassoli) e supplente il socio Eugenio Cerilli.
L'Assembela si chiude alle ore 13,30. I presenti sono invitati a partecipare a una visita, guidata dalla dott.ssa Laura Longo, nei locali del Museo.

Il Presidente
Giacomo Giacobini


Il Segretario Tesoriere
Giancarla Malerba

 
 
torna su
AIAZ